LOADING...

Un riassunto dei target nazionali degli obiettivi per le rinnovabili

Gli obiettivi dell’Italia sono già noti : sulle Fer ci si vuole fermare al 30% dei consumi finali, un traguardo secondo molti troppo modesto ma che “è solo una trasposizione matematica sulla realtà italiana del target europeo del 32%”, ha spiegato il sottosegretario MiSE con delega all’Energia Davide Crippa alla presentazione del Piano nazionale energia e clima, aggiungendo che “i target sono rivedibili al rialzo ma non al ribasso”.

Sulle rinnovabili il target più alto è quello della Svezia, che al 2030 arriverà al 65% dei consumi finali e all’85% della domanda elettrica.
Lo Stato membro meno ambizioso è invece Malta, 10-13% del totale dell’energia consumata.

QUI gli approfondimenti sulle altri nazioni.

Fonte (Qualenergia.it)