LOADING...

Il chiarimento sulla cumulabilità degli incentivi per l’efficienza energetica

A quali altri incentivi si può sommare la detrazione fiscale dell’Irpef sui lavori per migliorare l’efficienza energetica degli edifici?

La detrazione d’imposta per il risparmio energetico  non è cumulabile con altre agevolazioni fiscali previste per gli stessi interventi da altre disposizioni di legge nazionali.
Per lo stesso intervento, ad esempio una sostituzione di una caldaia, dunque non posso ottenere sia lo sgravio Irpef del 65% dell’Ecobonus che quello del 50% della detrazione per il recupero del patrimonio edilizio.

Per i lavori di risparmio energetico e contestuale riduzione del rischio sismico l’Ecobonus potrà arrivare fino all’85% e i maggiori vantaggi fiscali riguardano le spese sostenute per lavori in parti comuni di edifici condominiali.

Il testo QUI